lunedì 24 novembre 2014

IL RITORNO DEL BOCA

un piccolo grande vino di antica memoria , caduto nell’oblio e rinato grazie anche alla passione e determinazione di Christoph Künzli

Data evento: 28/11/2014 17:30 - 20:00 Esporta evento


Un altro appuntamento imperdibile per un appassionato di vino, Il Boca di Le Piane, un piccolo grande vino di antica memoria , caduto nell’oblio e rinato grazie anche alla passione e determinazione di Christoph Künzli:

“Quando ho conosciuto la regione viticola di Boca ho compreso immediatamente che questa terra era davvero unica per la qualità dei suoi vini e per la bellezza del suo paesaggio, immerso nei boschi del “Parco naturale Monte Fenera”.

L’incontro con uno degli ultimi produttori di questa area, Antonio Cerri, mi ha convinto poi all’idea di creare qui un’azienda viticola di alto livello, per ritrovare e sviluppare i vini di un terroir, a mio avviso, unico nel centro dell’Europa.

I primi risultati, davvero promettenti, rafforzano in me la convinzione che questa sia veramente una grande terra.

Diventa per me impegno produrre vini che possano rispecchiare al meglio le doti di questa antica zona viticola, vini inconfondibili nel loro carattere deciso, concentrati ma allo stesso tempo di grande eleganza e finezza, complessi nel profumo e nel gusto, longevi e che si sviluppano nel tempo”.

Un territorio affascinante e sorprendente che  si esprime in un vino ricco di classe e di eleganza, il nebbiolo del nord che , secondo la tradizione, incontra la vespolina e la bonarda.

Christoph Künzli in persona racconta il suo progetto e presenta i suoi vini:

  • Maggiorina 2013 (da uve Croatina, Uva rara, Vespolina, Nebbiolo e altre 9 uve autoctone)
  • Mimmo 2010 (Nebbiolo, Vespolina, Croatina)
  • Le Piane 2011 (Croatina 90%, 10% Altre Uve)
  • Boca 2009 (Nebbiolo 85%, Vespolina 15%)
  • Boca 2008
  • Boca 2006
Print
0 Commenti

Categorie: Le DegustazioniNumero di visite: 2407

Tags: degustazionibocale piane